LA MAPPA E IL TERRITORIO - CARTE, LUOGHI, GENTI DELLE VALLI DEL NATISONE

La mostra illustra il linguaggio cartografico che si snoda tra vecchie e nuove mappe ricostruendo il filo di una tecnica che si è evoluta e raffinata dal tempo, dalla tavoletta pretoriana al moderno computer. La documentazione cartografica racconta, in questo caso specifico, come le Valli del Natisone sono state rappresentate nel tempo a fronte delle diverse esigenze documentali e narrative: il confine, la guerra, l'uso del suolo, i segni dell'uomo, il turismo. Molti hanno scritto sulle tradizioni delle Valli del Natisone, molti continuano a farlo e, per restituire o perlomeno evocare la densità culturale di questo territorio, si è scelto da una parte di prediligere la narrazione testuale e dall'altra una descizione veicolata dalla ricerca fotografica fatto sul territorio attraverso la sensibilità umana di Ulderica Da Pozzo, permettendo di aprire uno spazio ampio su cosa significhi abitare e vivere oggi le Valli del Natisone.   

 

Chiesa di Santa Maria dei Battuti, 15 aprile - 6 maggio 2018

L'inaugurazione della mostra si terrà Sabato 14 Aprile alle 16.30

Orario di apertura:

Martedì, Mercoledì, Giovedì 15.00 - 19.00

Venerdì, Sabato, Domenica 10.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00

25 Aprile, 1 Maggio 10.00 - 13.00 / 15.00 - 19.00