15 maggio a Cividale del Friuli: 3^ Motivation Day Alpe Adria

15 maggio 2018, 3^ Motivation Day Alpe Adria Trail


Martedì 15 maggio dalle 09.00 alle 17.00
presso il Centro San Francesco di Cividale del Friuli
si svolgerà il 3^ Motivation Day dell'Alpe Adria Trail,


l'itinerario che collega la Carinzia, la Slovenia e il Friuli-Venezia Giulia in un susseguirsi di 43 tappe complessive e circa 750 km dalla montagna più alta d’Austria, il Großglockner, alle rive del Mar Adriatico, a Muggia. Un tratto importante del Trail interessa anche le Valli del Natisone e Cividale.

Il 3^ Motivation Day è un nuovo appuntamento che, come i precedenti, vuole essere l’occasione per migliorare costantemente lo sviluppo dell’Alpe Adria Trail, nonché intensificare i contatti tra tutti i soggetti che ospitano e lavorano per soddisfare le esigenze degli escursionisti. A questo incontro possono partecipare le strutture ricettive lungo il percorso nonché tutti i fornitori di servizi, le organizzazioni turistiche locali, le guide escursionistiche, i responsabili e manutentori del percorso e gli amministratori locali provenienti dalle tre aree della Slovenia, della Carinzia e del Friuli Venezia Giulia.

Questa giornata pensata per gli operatori turistici partner dell’Alpe Adria Trail sarà dedicata agli aspetti
culturali del percorso. In mattinata il convegno, oltre ad analizzare l’andamento dei flussi turistici nel 2017 e le previsioni per il 2018, metterà in evidenza come questa esperienza turistica sia un’occasione per scoprire non solo territori e paesaggi nel cuore dell’Europa, ma anche la cultura, la storia e le tradizioni. Nel pomeriggio, il workshop sarà l’occasione per confrontarsi, capire quali siano le problematiche più frequenti e quali soluzioni adottare.

Programma della giornata:

08.45 - 09.30: Arrivo e registrazione dei partecipanti

09.30 - 09.50: Introduzione e saluti di benvenuto
Il programma della giornata viene presentato dal moderatore del convegno, Nicolò Giraldi, giornalista
e scrittore “in cammino”, autore de La Grande guerra a piedi (Biblioteca dell’Immagine, 2015) e Nel vuoto - Il cammino dei dimenticati (Ediciclo, 2018), oltre a innumerevoli reportage pubblicati sui quotidiani del Friuli Venezia Giulia “Il Piccolo” e “Messaggero Veneto”. Seguono i saluti da parte di:
- Daniela Bernardi, vicesindaco e assessore al Turismo del Comune di Cividale
- Marco Tullio Petrangelo, Direttore Generale di PromoTurismoFVG
- Christian Kresse, Direttore del Kärnten Werbung GmbH
- Eva Štravs Podlogar, Segretario di Stato presso il Ministero dell’Economia e dello Sviluppo Economico
della Slovenia

09.50 - 10.30: “Alpe Adria Trail: status del prodotto e progetti per il futuro”
Claudio Tognoni (direttore del Consorzio di promozione turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo
Pramollo) Christian Kresse (Direttore del Kärnten Werbung GmbH) e Marko Lenarcic (Direttore dell’Agenzia Hiking&Biking) illustreranno l’andamento della stagione 2017, i primi dati per il 2018 e le progettualità a lungo termine sull’Alpe Adria Trail.

10.30 - 11.30: “Alpe Adria Trail: un’esperienza tra slow e cultura”
Passeggiando per il giardino dell’Eden” ma non solo! I percorsi a lunga percorrenza sono anche un’occasione per scoprire la storia, la cultura e le tradizioni di chi abita i territori attraversati.
Ne parlano:
Neja Petek, direttrice dell’Agenzia di Marketing turistico “Mea Culpa”.
Il collegamento tra natura e cultura è da sempre ispirazione di viaggi e l’Alpe Adria Trail collega tre culture
e due ambiti geografici. Il mondo tra le Alpi e il Mediterraneo con la sua eredità latina, slava e germanica,
ha un enorme potere esperienziale che va sviluppato per trasformare l’Alpe Adria Trail, uno dei percorsi
di trekking europei più belli, in un’esperienza davvero indimenticabile.
Luca Bruschi e Massimo Tedeschi, Direttore e Presidente dell’Associazione europea delle Vie Francigene.
La Via Francigena, un itinerario storico di 1800 km attraverso l’Inghilterra, la Francia, la Svizzera e l’Italia,
sugli antichi passi dei pellegrini medievali che camminavano verso le grandi mete come Roma, Santiago di Compostela o Gerusalemme. L’Associazione Europea delle Vie Francigene promuove i valori dei cammini e dei pellegrinaggi partendo dallo sviluppo sostenibile dei territori con un approccio culturale, identitario e turistico.
Wihlelm Deuer, ricercatore dell’Università Alpe Adria di Klagenfurt
Il grande valore dell’Alpe Adria Trail è di unire, con il suo percorso, 3 Stati, 3 lingue, 3 culture. Il Professor
Deuer ci porterà alcuni esempi di eredità culturali che accomunano Carinzia, Slovenia e Friuli Venezia Giulia, per poi ampliare lo sguardo su tutta l’area dell’Alpe Adria.

11.30 - 12.00: Coffee break

12.00 - 12.45: “Alla scoperta delle risorse culturali dell’Alpe Adria Trail: 3 esempi”
Portavoce del Comitato per la candidatura della Strada alpina del Grossglockner al Patrimonio Unesco
La strada del Grossglockner da 80 anni conduce nel cuore di uno dei luoghi più importanti e spettacolari
dell’Austria e non solo. I suoi 48 km si integrano in modo armonico con il paesaggio alpino e permettono
di vivere un’esperienza unica. La sua importanza e bellezza è tale da essere oggi candidata a diventare
Patrimonio Mondiale dell’Unesco.
Janez Jager / Vid Daolio – Equito di Lipica
Dal 1580 i verdi pascoli di Lipica, in Slovenia, sono la casa dei cavalli bianchi lipizzani famosi in tutto il
mondo. Si tratta dell’allevamento di cavalli più antico d’Europa e per questo motivo è anche un patrimonio
storico, culturale e naturale straordinario sia per l’ambiente sloveno sia per quello europeo.
Luca Marcuzzi – Castello di Duino
Il Castello dei Principi Torquato e Tasso domina da oltre 700 anni il golfo di Trieste. Al suo interno, custodisce importanti capolavori d’arte, raffinati cimeli storici e meravigliosi giardini. Nel corso dei secoli
ha ospitato numerosi personaggi illustri come il poeta Reiner Maria Rilke, Elisabetta d’Austria (la famosa
Sissi), l’arciduca Massimiliano d’Asburgo e la moglie Carlotta del Belgio.

12.45 - 13.00: Trasferimento a piedi al Monastero di Santa Maria in Valle

13.00 - 14.15: Pranzo in piedi al Monastero di Santa Maria in Valle
All’interno di uno dei luoghi più suggestivi di Cividale, città Patrimonio Mondiale dell’Unesco, un pranzo
per assaggiare alcune specialità del Friuli Venezia Giulia.

14.15 - 14.30: Rientro al Centro San Francesco

14.30 - 15.30: Workshop
Divisi in gruppi, tutti i partecipanti potranno confrontarsi e parlare dell’Alpe Adria Trail, dei suoi pregi e dei
suoi difetti, dei servizi che funzionano e di quelli che andrebbero migliorati. Ogni gruppo dovrà sviluppare
uno schema che poi verrà presentato agli altri.

15.30 - 16.00: Coffee break

16.00 - 17.00: Presentazione dei risultati del workshop

17.00 - 18.00: Visita guidata in inglese a Cividale del Friuli (facoltativo)

La partecipazione per tutti i partner dell’Alpe Adria Trail è del tutto gratuita!
Per partecipare è necessario inviare una mail a nicola.revelant@promoturismo.fvg.it oppure compilare il link di seguito riportato entro venerdì 11 maggio 2018: http://bit.ly/modulo-iscrizione-motivation-day-alpe-adria-trail-15-maggio-2018

Per maggiori informazioni, contattare il sign. Nicola Revelant:
tel. 0431 387129
cell. 339 2662789
mail. nicola.revelant@promoturismo.fvg.it