12.03.2018 09:19 Età: 281 days

20 marzo 2018: Unesco Cities Marathon Education

Categoria: Cividale, Manifestazioni

Unesco Cities Marathon Education 2018


AVVISO IMPORTANTE

Si comunica che causa mal tempo la manifestazione Unesco Cities Marathon Educational 2018 prevista per venerdì 16 marzo 2018 a Cividale del Friuli, verrà posticipata a martedì 20 marzo 2018.

L'iniziativa si pone come anteprima dell'Unesco Cities Marathon e vedrà coinvolti i ragazzi degli Istituti Comprensivi di Cividale del Friuli, Aquileia, Palmanova, San Pietro al Natisone, del Convitto Paolo Diacono di Cividale e dell'Istituto Comprensivo Bilingue di San Pietro al Natisone.

L'Unesco Cities Marathon - Maratona del Friuli Venezia Giulia, giunta ormai alla 6^ edizione, è un evento sportivo di eccellenza e di richiamo internazionale, nato con lo scopo di promuovere e far conoscere le città di Aquileia (Patriarcato aquileiese), Palmanova (Città stellata) e Cividale del Friuli (Ducato longobardo) sotto il profilo storico-turistico e culturale ed al tempo stesso valorizzare tutto il territorio della nostra provincia.

Programma della manifestazione:

Ore 08.45 - Arrivo studenti a Cividale del Friuli presso il parcheggio del Convitto sito in Via Santa Chiara. Raduno dei ragazzi.

Ore 09.15 - Partenza corteo studenti dal Convitto verso Piazza Paolo Diacono.

Ore 09.30 - Ritrovo in Piazza Paolo Diacono, breve cerimonia istituzionale e saluti autorità, flash mob.

Ore 10.10 - Partenza della corsa podistica a staffetta non competitiva. Partenza, arrivo e cambio-testimone si svolgeranno in Piazza Paolo Diacono.

Ore 10.45 - Conclusione corsa podistica e ricomposizione delle squadre per classi di appartenenza con i propri insegnanti.

Ore 11.00 - Momento di ristoro offerto dalle Associazioni di Cividale.

Ore 11.15 - Flash mob e premiazioni.

Ore 11.45 - Partenza per il rientro ai rispettivi Istituti.

 

Per maggiori info sulla manifestazione, collegarsi al sito ufficiale: http://www.unescocitiesmarathon.it/it/



Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.