Ordinanza N. 173/2018: Disciplina della circolazione veicolare in occasione dell’iniziativa "Aspettando l'estate" del Consorzio Ambulanti FVG a Cividale del Friuli – Domenica 20 magg

In occasione dell’iniziativa "Aspettando l'Estate" organizzata dal Consorzio Ambulanti Friuli Venezia Giulia a Cividale del Friuli, Domenica 20 maggio 2018, che interesserà diverse vie ricadenti nel territorio comunale,

per ragioni di ordine tecnico, per la salvaguardia della sicurezza della circolazione nonché per prevalenti ragioni di tutela dell’incolumità pubblica sono previste le seguenti limitazioni alla circolazione veicolare:

- dalle ore 07.00 alle ore 20.00 del giorno 20.05.2018 LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE (Art. 39 codice della strada – Art. 116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II. 46 ) per tutte le categorie di veicoli in Cividale del Friuli in P.zza del Duomo, P.zza F. G. Cesare, L.go Boiani e C.so P. d’Aquileia nel tratto compreso tra L. Boiani e l’impianto semaforico, eccetto veicoli di proprietà del Comune di Cividale del Friuli, veicoli dell’organizzazione e da questa ammessi in quanto facenti parte della manifestazione, dei residenti/frontisti limitatamente per entrare/uscire dalle proprie autorimesse e solamente quando ciò non sia di intralcio alla manifestazione o di pericolo per l’incolumità pubblica;

- dalle ore 07.00 alle ore 20.00 del giorno 20.05.2018 l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA E FERMATA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli in P.zza del Duomo, P.zza F. G. Cesare, L.go Boiani e C.so P. d’Aquileia nel tratto compreso tra L. Boiani e l’impianto semaforico, eccetto veicoli di proprietà del Comune di Cividale del Friuli e altri veicoli dell’organizzazione necessari alle attività preparatorie della manifestazione e veicoli permessi dall’organizzazione stessa in quanto facenti parte degli allestimenti della manifestazione medesima;

- nel periodo e nelle aree di cui sopra:

- tutti gli allestimenti/strutture che verranno installate dovranno essere posizionate in modo tale da garantire sempre e comunque la possibilità di transito dei veicoli di soccorso e polizia che dovessero avere la necessità di raggiungere qualunque luogo in qualunque momento;
- tutti i veicoli autorizzati a circolare dovranno procedere a passo d’uomo garantendo la totale sicurezza della circolazione stradale e dell’incolumità pubblica;
- i divieti e le limitazioni di cui sopra sono resi noti a mezzo della prevista segnaletica stradale, da avvisi e comunicazioni nei modi più opportuni.

➢ Per prevalenti ragioni di tutela della pubblica sicurezza, è fatto obbligo all’organizzazione della manifestazione pubblica di attuare, a propria cura e spese, nel rispetto delle indicazioni fornite dalla Direttiva del Capo della Polizia n. 55/OP/0001991/2017/1 del 07.06.2017 e della Prefettura UTG di Udine con Circolare n. 38361/2017 del 20.06.2017, adeguate misure di “security” e di “safety” per tutta l’area interessata. In particolare tutti i varchi delle aree interessate dovranno essere debitamente delimitati con dispositivi di protezione “antisfondamento” per evitare l’accesso incontrollato di veicoli a velocità elevata.

L’ORGANIZZAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE, A MEZZO PROPRIO PERSONALE INCARICATO, DOVRA’ PROVVEDERE AL POSIZIONAMENTO ED ALLA SUCCESSIVA RIMOZIONE AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE DELLE TRANSENNE E DELLA SEGNALETICA STRADALE TEMPORANEA anche in collaborazione con il Settore Tecnico Comunale se del caso.

La presente ordinanza si dichiara immediatamente esecutiva e sarà resa nota al pubblico mediante l’apposizione dei prescritti segnali stradali ed idonei sbarramenti stradali.

Gli agenti della Forza Pubblica e gli operatori del Corpo di Polizia Locale dell’UTI del Natisone sono incaricati di far rispettare i contenuti della presente.

I trasgressori saranno puniti, ove il fatto non costituisca reato, ai sensi dell’art. 7 del Decreto Legislativo n. 285/1992.

Gli agenti preposti ai servizi di Polizia Stradale presenti sui luoghi, potranno d’iniziativa e per necessità, adottare ogni ulteriore accorgimento utile a garantire la  sicurezza della circolazione o consentire in sicurezza il transito di veicoli “in deroga” per accertate ulteriori esigenze rispetto a quelle già definite.

La responsabilità di ogni eventuale danno riportato da persone, animali e cose in conseguenza dell’adozione della presente ordinanza, fermo restando le specifiche responsabilità poste a tutela dell’incolumità pubblica e della sicurezza della circolazione, sono a carico dell’organizzazione della manifestazione.


In allegato l’Ordinanza nr. 173/2018adottata dal Comando di Polizia Locale UTI Natisone per la disciplina della circolazione veicolare  in occasione dell’iniziativa del Consorzio Ambulanti Friuli Venezia Giulia, "Aspettando l'estate", prevista a Cividale del Friuli – Domenica 20 maggio 2018