Ordinanza N.217/2017: Disciplina della circolazione veicolare in occasione della manifestazione denominata “Rievocazione storica dell’ingresso in Cividale del Friuli del patriarca Marquardo von Randeck” – 06 gennaio 2018.


In occasione della manifestazioni denominata “Rievocazione storica dell’ingresso in Cividale del Friuli del patriarca Marquardo von Randeck” del 06 gennaio 2018, che interesserà diverse vie ricadenti nel territorio comunale

per ragioni di ordine tecnico, per la salvaguardia della sicurezza della circolazione nonché per prevalenti ragioni di tutela dell’incolumità pubblica sono previste le seguenti limitazioni alla circolazione veicolare:


- in P.zza del Duomo dalle ore 07.00 del giorno 02.01.2018 alle ore 17.00 del giorno 10.01.2018 LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE  VEICOLARE (Art. 39 codice della strada – Art. 116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II.46 ) per tutte le categorie di veicoli eccetto veicoli di proprietà del Comune di Cividale del Friuli e altri veicoli impegnati nell’allestimento e successivo smontaggio delle strutture necessarie alla manifestazione, dei residenti/frontisti limitatamente al transito, quando ciò non sia d’intralcio alle operazioni di allestimento/smontaggio delle strutture, per raggiungere o uscire dalle proprie autorimesse;

- dalle ore 07.00 del giorno 02.01.2018 alle ore 17.00 del giorno 10.01.2018 l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli in P.zza del Duomo eccetto veicoli di proprietà del Comune di Cividale del Friuli e altri veicoli impegnati nell’allestimento e successivo smontaggio delle strutture necessarie alla manifestazione;

- dalle ore 06.00 alle ore 20.00 del giorno 06.01.2018 LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE (Art. 39 codice della strada – Art. 116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II.46 ) per tutte le categorie di veicoli in Via B.go di Ponte, P.tta Zorutti, P.tta Chiarottini, L.go Martiri delle Foibe, S.tta S. Martino, C.so P. d’Aquileia, P.zza del Duomo, L.go Boiani, P. S. Francesco, V. S. Pellico, P. Dante, P. Diaz e V. B. S. Pietro nel tratto compreso tra l’intersezione con V. Marconi e P. Dante eccetto veicoli di proprietà del Comune di Cividale del Friuli, dei
residenti/frontisti per raggiungere o uscire dalle proprie autorimesse limitatamente quando il transito non determini intralcio alla manifestazione e/o pericolo per l’incolumità pubblica;

- dalle ore 06.00 alle ore 20.00 del giorno 06.01.2018 l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA E FERMATA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli in Via B.go di Ponte, P.tta Zorutti, P.tta Chiarottini, S.tta S. Martino, C.so P. d’Aquileia, P.zza del Duomo, L.go Boiani, P. S. Francesco, V. S. Pellico, P. Dante, P. Diaz e V. B. S. Pietro nel tratto compreso tra l’intersezione con V. Marconi e P. Dante come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – saranno ammesse eccezioni esclusivamente a veicoli controllati dal personale della polizia locale in servizio ed eventualmente autorizzati ad insindacabile giudizio del medesimo personale operante;

- dalle ore 06.00 alle ore 20.00 del giorno 06.01.2018 l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA E FERMATA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli in L.go Martiri delle Foibe eccetto veicoli dei partecipanti alla manifestazione (comparse) ammessi previo controllo ed ad insindacabile giudizio del personale della polizia locale in servizio;

INOLTRE

- in V. S. Pellico, V. B. S. Pietro e in V. B.go di Ponte il posizionamento di idonee barriere fisiche (dispositivi antisfondamento) atte a impedire l’accesso incontrollato e ad alta velocità di qualunque mezzo all’area della manifestazione. Tali barriere dovranno essere posizionate tra le ore 06.00 e le ore 09.00 del 06.01.2018 e rimosse nella medesima giornata al termine della manifestazione e comunque entro le ore 20.00;

- per prevalenti ragioni di tutela della pubblica sicurezza, è fatto obbligo all’organizzazione della manifestazione pubblica, in primis al Comune di Cividale del Friuli, di attuare, a propria cura e spese, nel rispetto delle indicazioni fornite dalla Direttiva del Capo della Polizia n. 55/OP/0001991/2017/1 del 07.06.2017 e della Prefettura UTG di Udine con Circolare n. 38361/2017 del 20.06.2017, adeguate misure di “security” e di “safety” per tutta l’area interessata. In particolare tutti i varchi delle aree interessate dovranno essere debitamente delimitati con dispositivi di protezione “antisfondamento” per evitare l’accesso incontrollato di veicoli a velocità elevata; dovranno essere attivati percorsi separati di accesso e di deflusso del pubblico ed il controllo continuato sulla capienza numerica delle aree allo scopo di evitare l’eccessivo affollamento. Dovrà essere garantita la presenza di un numero adeguato di operatori per la gestione dei flussi del pubblico e delle eventuali situazioni di emergenza e la presenza di mezzi e personale di emergenza sanitaria

- nel periodo e nelle aree di cui sopra:

- la sospensione della validità delle autorizzazioni alla circolazione nelle zone a traffico limitato;
- sull’intera area della manifestazione tutti gli allestimenti/strutture che verranno installate dovranno essere posizionate in modo tale da garantire sempre e comunque la possibilità di transito dei veicoli di soccorso e polizia che dovessero avere la necessità di raggiungere qualunque luogo in qualunque momento;
- all’interno dell’area della manifestazione tutti i veicoli autorizzati a circolare dovranno procedere a passo d’uomo garantendo la totale sicurezza della circolazione stradale e dell’incolumità pubblica;
- i divieti e le limitazioni di cui sopra sono resi noti a mezzo della prevista segnaletica stradale, da avvisi e comunicazioni nei modi più opportuni;
- deroghe a quanto sopra potranno essere rilasciate dal personale della polizia locale dell’UTI del Natisone che valuterà le singole esigenze dei richiedenti e le condizioni per poterle accogliere.

L’ORGANIZZAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE, A MEZZO PROPRIO PERSONALE INCARICATO, DOVRA’ PROVVEDERE AL POSIZIONAMENTO ED ALLA SUCCESSIVA RIMOZIONE AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE DELLE BARRIERE, TRANSENNE E DELLA SEGNALETICA STRADALE TEMPORANEA.

I trasgressori saranno puniti, ove il fatto non costituisca reato, ai sensi dell’art. 7 del Decreto Legislativo n. 285/1992.

Gli agenti preposti ai servizi di Polizia Stradale presenti sui luoghi, potranno d’iniziativa e per necessità, adottare ogni ulteriore accorgimento utile a garantire la sicurezza della circolazione o consentire in sicurezza il transito di veicoli “in deroga” per accertate ulteriori esigenze rispetto a quelle già definite.

In allegato l’Ordinanza nr. 217/2017 adottata dal Comando di Polizia Locale UTI Natisone per la disciplina della circolazione veicolare in occasione manifestazione denominata “Rievocazione storica dell’ingresso in Cividale del Friuli del patriarca Marquardo von Randeck” – 06 gennaio 2018.